MusicaHouse.eu, tutto il meglio della House Music!

L'House music nell'ultimo periodo

L'ultimo periodo



A metà del decennio 2000 le sonorità trance ed eurodance che hanno caratterizzato tutti gli anni '90 scompaiono definitivamente.
L'Italia continua ad offrire quella che nel mondo viene chiamata "Italodance". I protagonisti della scena rimangono quelli di fine millennio: gli Eiffel 65, da cui si staccherà Gabry Ponte, cambiano nome per diventare i Bloom 06, Gigi D'Agostino, Alex MC, Prezioso feat. Marvin, Molella, Erika.
Altri artisti di rilievo tra il 2001 e il 2004 sono: Mash, M@d, Floorfilla, Dj Lhasa, Danijay-Hellen La fine del 2004 ha portato un brusco cambiamento alle playlist e alle classifiche delle radio, in cui Easy House ed Electro-house cominciano a diffondersi a scapito di Italodance e Techno fino ad ora in auge. Infatti dopo gli ultimi successi del filone precedente come "Memories" dei Promise Land primeggiano Tommy Vee con "Stay", Michael Gray con "The weekend", Axwell con "Feel the vibe", Mylo con "Drop the pressure", The house keepers con "Go down",remake della celebre canzone di Amanda leer,dalle sonorità nettamente differenti.
Nel 2005 Bob Sinclar con il singolo "Love generation", riesce a catturare l'attenzione in modo imponente, con un genere elettronico pseudo dance dai tratti pop e house. Il successo verrà replicato l'anno seguente con il singolo "World, hold on".
Nello stesso anno Madonna ritorna al genere ballabile che la rese famosa negli anni '80: con l'album interamente elettronico "Confessions on a Dancefloor" ottiene un enorme successo, ed i vari singoli "Hung Up", "Sorry", "Get Together" e "Jump" scalano le classifiche,più recentemente "give it 2 me"2008
Anche Robbie Williams produce singoli che risultano essere un misto di generi club culture: i primi singoli sono "Rude box" e "Love light" e "she's madonna". A fine 2006 e per buona parte del 2007 Bob Sinclar riesce ancora a riportare l'attenzione sul genere dance ricampionando con base reggaeton "Gonna Make you Sweat (Everybody dance Now)" di C&C Music Factory (1990): si tratta di "Rock this party" che sarà seguito dal brano fotocopia "Sound of Freedom" anch'esso ricampionatura di un altro successo dance d'inizio anni 90, "Everybody's Free" di Rozalla (1991).




Anche uno dei rari successi estivi come "Relax (Take It Easy)" di Mika si rivelerà in realtà la ricampionatura di "I just died in your arms tonight" dei Cutting Crew successo pop del 1986. Anche se questi sono i dischi che più si ricordano di questi ultimi anni, nel filone eurodance ci sono comunque produzioni come "Depends on you" di Gabry Ponte, "Lonely" dei Deep Spirit, "California" dei Club Oriented, "Future Mind" di Roby Rossini, "Break one" dei Ghost Dj, "Vibe" di Provenzano Dj, "Melody of life" dei Gemini Station, "Eurofolk" degli Italian Deejay's, "Don't go" degli Starting rock. Tra il 2006 e il 2008 c'è comunque da segnalare l'impegno di artisti italiani nella promozione della dance: Danijay ha prodotto 2 album, Ma.Bra ha confezionato diversi e.p. ed infine Gigi D'Agostino ha continuato a produrre dance parallelamente al lento violento, pubblicando il cd "Suono Libero".

Indietro: Gli anni 2000

Avanti: Come creare musica


Definizione
Cosa si intende per House music?

La Nascita dell'House music
Gli anni settanta
Gli anni ottanta
Gli anni novanta
Gli anni 2000
L'ultimo periodo

I generi più conosciuti di House
Electro House
Techno house
Minimal house
Dance
Tribal house
Hardcore

Come creare House music
Come creare musica

Disc Jokey
La storia del DJ
La figura del DJ

I DJ più conosciuti del mondo
01 Tiesto
02 Miki
03 Sven Vath
04 Claudio Coccoluto
05 Emanuele Inglese
06 Mauro Picotto
07 Paolo Bolognesi
08 Joe T Vannelli
09 Richie Hawtin
10 Erik Morillo
11 Gigi D’Agostino
12 Bob Sinclair
13 Gabry Ponte
14 Paul ritch
15 Tommy Vee



Annunci
Bacheca annunci

Immagini
audio

Galleria fotografica

Forum di discussione
Musica House
Elenco forum

Link